Alfa 33 elaborazione motore 1.3 o1.7

Discussione in 'Boxer Iniezione' iniziata da sauro benni, 20 Febbraio 2012.

  1. #11Alfista162B4A,27 Febbraio 2012
    Ultima modifica: 27 Febbraio 2012
    Il forum serve per scambiarci consigli e metter in comune le ns. esperienze.
    Per il RIAR puoi fare attraverso il forum, c'è una sezione dedicata o vai direttamente su R.I.A.R. - Registro Italiano Alfa Romeo.
    L'auto deve esser OK e tutta originale.
    Per la barra antirollio (se ne è parlato in altra discussione): hai controllato se manca anche sulla Imola? Se non c'è ti serve anche la traversa a cui sono collegati davanti i bracci anteriori delle sospensioni (ed il motore): ha 3 fori per lato invece dei 2 delle 1.3 (che è rettangolare in pianta), la staffa si fissa ai 2 fori posteriori. Poi ci sono le staffe (2 coppie) che collegano la barra ai bracci delle sospensioni ed alla traversa (con relativi silent-blocks, viti dadi e rondelle). Sui bracci delle sospensioni invece ci sono già gli attacchi per la staffa. Fai fare il lavoro a qualcuno che conosca queste auto (e dopo va rifatta la convergenza). Cambia molto soprattuto in prontezza di risposta ai comandi dello sterzo, che diventa anche un po' più leggero, perchè si fatica meno a vincere la deformazione dei silent-blocks. Fu uno di quei risparmi assurdi averla tolta dalle 33 1.3 perché senza la guida non è quella che ti aspetti da un'Alfa (la 33 la prendemmo nuova, ed io avevo perorato il 1.5 se non il 1.7 anche per la barra, ma non fui io a prender la decisione finale).
    I cerchi originali da 14 almeno in alcuni disegni sono ancora forniti come ricambio originale. Quelli delle Permanent e Q4 sono sui 180 euro l'uno e quelli della 1.7 sono sui 200 euro l'uno (sempre al pubblico IVA inclusa). Poi dipende se e quanto ti fanno di sconto. Usati metti in conto di doverli rigenerare (raddrizzare+riverniciaire). Ottimi lavori anche sui cerchi tipo quelli della 33 Q4 o 75 A.S.N. (bordi diamantati e con finti bulloncini in plastica) li fa la Alma di Latina Alma Cerchi (i cerchi della 75, introvabili nuovi, me li hanno rigenerati a nuovo, anni fa quelli normali col disegno a disco del telefono, e più di recente qulli della 75 A.S.N).
    Sul motore la cinghie dentate della distribuzione vanno cambiate ogni 80.000 Km (nel kit sono compreso i tendicinghia) se non sei sicuro di quando sono state cambiate è meglio averle nuove (va smontato il radiatore per cambiarle)... che rischiare che si rompano (anche se con le valvole parallele c'è meno rischio di danni).
    Per il liquido raffreddamento, se dopo cominci a cambiarlo ogni 2 anni, come prescritto, ci pensa il liquido nuovo a ripulire e tenr pulito l'impianto.
    Il filtro aria in cotone imbevuto d'olio non costa molto ed è una spesa che si fa solo una volta: non si cambia mai, va solo periodicamente alvato con prodotti appositi e poi rimesso il suo olio (sono fatti come quelli da competizione, l'aria incontra meno resistenza e nelle giornate umidte non si capita come coi filtri in carta che assorbono umidità, si chiudono i pori ed il motore sembra soffocato), vanno nella scatola filtroal posto degli originali e sono legali Filtri aria sostitutivi K&N - Filtri aria per autoveicoli e motocicli FILTRI SOSTITUTIVI AGLI ORIGINALI | Prodotti | AIR FILTERS BMC | AIR FILTER | CAR | MOTORCYCLE | bike - racing - venturi admission system - carbon dynamic airbox | BMC Air Filter
    Controlla anche che il condotto che va dal filtro aria alla presa d'aria sul lamierato anteriore sia buono (se il motore respira aria fresca da dietro il paraurti rende meglio che se aspira aria calda da dietro il radiatore).
    Con le auto storiche ci vuole pazienza nel cercare i ricambi. Io sono in buoni rapporti con i magazzieri di un paio di assistenze ALfa, che senza fretta, mi cercano i ricambi che mi servono. Mi sono procurato una vecchia copia dismessa di EPER (il programma ricambi del gruppo FIAT) dove basta mette il numero di telaio della propria auto per vedere che ricambi ci vanno e trovati i codici ceerco nel web i ricambi che mi servono e che o non sono più forniti o cerco a prezzo più basso (le pasticche originali ant. per la 33 le trovai così su ebay.it).
    Come manuali qualcosa c'è su: Alfa Romeo 33 downloads
     
  2. #12bobkelso,27 Febbraio 2012
    Ultima modifica: 28 Febbraio 2012
    alfa 33 1.3 o1.7 .. silent block , precisione sterzo, gomme

    Ciao Sauro e ciao a tutti,
    sui silent block:

    sulle 33 i silent-block aftermarket uso sportivo tipo rigido (a parer mio)
    non vanno bene(magari in pista?..e cambiandoli spesso perchè prendono
    gioco con l'usura), la vettura è già più rigida della media e senza telaietti
    filtranti intermedi tra le sospensioni e la scocca, i bracci oscillanti sono imbullonati
    direttamente alla scocca, per cui un minimo di materiale elastico a filtrare le botte
    per non essere frullati e spaccati noi e anche le parti della macchina ci vuole;
    la rigidità dei silent block in gomma originale è quella giusta, già calibrata
    (e con risposta progressiva) per una guida sportiva e con confort accettabile;
    di solito se si sente il bisogno di un up-grade è perchè le boccole in gomma originali
    sono snervate/crepate dall'uso e corrose dal contatto con olio, una sostituzione
    di tutte le boccole (e se serve di testine bracci di sterzo, testine sotto mec-person,
    ammortizzatori) già restituisce una guida più precisa.

    Ps.Ammortizzatori anteriori: nella mia esperienza gli ammortizzatori anteriori della 33
    ultima serie (almeno parlo per i bosh sistema 4 bulloni dal 90 al 93, il sistema
    a 3 bulloni dal 93 al 94 spero sia di resistenza analoga) difficilmente si 'scaricano',
    le tenute dell'olio sono di buona qualità è durano tantissimo (mai riuscito a
    scaricarne una coppia prima dei 170000 km, almeno girando su strade asfaltate),
    a volte li ho però cambiati prima perchè magari lo stelo prende un po' di gioco nelle
    boccole in teflon della cartuccia e rende appunto lo sterzo più impreciso (diciamo a
    spanne ai 100.000km, o prima se si gira a lungo con le cuffie protettive rotte).
    Quando si smontano e si toglie la molla per cambiare la cuffia antipolvere
    è l'occasione per provare a mano quanto gioco ha lo stelo, per me quando
    con stelo in posizione estesa c'è 1 millimetro di squotimento laterale
    in punta (dove è filettato per capirci) per me è ancora a posto
    (anche da nuovi possono avere qualche decimo di gioco),
    da 1 a 2 mm invece inizii ad avvertire un po' di imprecisione al volante..

    Una concessione invece voluta per progetto al confort e ad un minimo di imprecisione
    dello sterzo è la geometria del braccio anteriore diviso in due bracci distinti che sono
    collegati con boccola in mezzo. Quella boccola fa da 'ammortizzatore' per gli squotimenti
    orizzontali della ruota, e come spiegava Alfista se si vuore ridurre un po' questo confort
    (che io ad esempio apprezzo per come rende morbida la salita accidentale in
    curva su qualche cordolo) in favore di uno sterzo più sportivo la via è tenere le boccole
    in gomma (nuove) e montare la barra anti-rollio, che oltre alla sua funzione standard,
    riduce l'elasticità 'percepita' di quell giunto e di quello anteriore.

    E per quelli che proprio gli piace avere sempre qualcosa che gli sembri
    più 'racing' (e scomodo) degli altri?

    Bhe se proprio si vuole andare forte uguale in curva ma sentire di più le buche :) :)
    si può iniziare piuttosto mettendo la boccole in gomma dei bracci anteriori della
    33 turbo diesel, almeno quelle che si imbullonano nella scocca alla base dell''abitacolo
    sono sicuro che erano più 'cicciotte' e rigide, perchè previste per un'auto con peso
    maggiore..Vedere su Eper o sui cataloghi delle parti in gomma di altri produttori..

    Ps. Barra anti-rollio: intanto che si cerca una barra si può provare a vedere come
    va l'auto con le boccole/ammo in ordine e con le gomme un po' più grandi dell 165,
    le misure iscrivibili a libretto con semplice collaudo (in quanto già previste dalla
    casa e riportate sulla famosa circolare) sono:

    - 175/70 R13 (disprezzate dalla moda dei cerchi grandi ma ottime sul 1.3
    come leggerezza della ruota e anche confort, visto il fianco alto)
    - 175/65 R14 (le più 'alte', tengono e sono ancora discretamente comode;
    però sollevano l'auto di quasi 1 cm)
    - 185/60 R14 (le più sportive, senti un po' le buche, perdi un po' di potenza
    e benzina in attrito ma tengono davvero tanto)

    E magari davanti, se non ci sono già montate (ad es. da metà 91
    a inizio 93 mi pare le avessero tutti i modelli), mettere le molle 'sport'
    (hanno la stessa rigidità delle molle 'elegant' ma sono 10 mm più basse), che
    riducono un pochino l'angolo verticale del mec-person e rendono lo sterzo più 'veloce'.

    Perchè la barra antirollio è una gran cosa e da una guida più sportiva
    ma sul 1.3 appesantisce anche un pochino, in totale tra i vari pezzi
    (traversa diversa, ecc) sono 6 kg precisi in più, io sulla 1.3 alla
    fine mi sono 'accontentato' di gomme più grandi e molle 10 mm più basse,
    e posizione di guida un po' aggiustata, lo sterzo già così diverte :)
     
  3. MOlte esperienze interessanti.
    I 175/70 R13 li ho provato brevemente, rispetto ai 165/70R13 è più "consistente" un po' più alta e mi piace di più (ma con la circolare me li hanno segnati non catenabili, come tutte le misure in alternativa, quindi come invernali continuo a usare le 165/70-13). Sono i cerchi in acciaio (pur con le borchie in plastica) ad esser sempre più leggeri di quelli in lega (e trai cerchi in lega da 14 i più pesanti sono quelli col disegno normale, quelli di Q4 e anche Permanent mi sono sembrati più leggeri, sollevandoli in mano senza pneumatici, non mi sono messo a pesare i grammi... se volessi alleggerire l'auto la prima cosa da fare sarebbe mettermi io a dieta... i 70 Kg sono un ricordo di quando non ero ancora teenager).
    COme silent-blocks ho ancora quelli di fabbrica, che cogli anni si sono ammorbiditi e si sente in impostazione di curva. Non ho ancora deciso se rimetterli originali o provare i Powerflex (che sono di un materiale diverso, Powerflex by Tecno2).
    bobkelso, non ho capito la barra antirollio, la hai mai provata per sentire la differenza o ci hai solo ragionato sù? La differenza è tanta, è una C che abbraccia all'esterno i 2 bracci longitudinnali che in curva non si muovono più ognuno per conto suo per la deformazione sotto carico dei silent-blocks, non peggiora affatto il confort, ma alleggerisce lo sterzo, è meno faticoso (per le minori deformazioni degli attacchi). Mettila, se hai ancora la 33 1.3 e poi ne riparliamo.
    Ogni volta che entro/esco dal garage anche con le molle di serie ed i 165/70-13, se non sto più che attento rischio di toccare il muso (e sotto ci sono anche i radiatori del condizionatore con i loro deflettori sempre a rischio di strusciare e non credo più reperibili).
     
  4. #14bobkelso,29 Febbraio 2012
    Ultima modifica: 29 Febbraio 2012
    Ciao Alfista,
    la guida con la barra antirollio la ho provata sul 1.7 i.e, li è indispensabile
    perchè la coppia del motore è di più e in accelerazione se si affonda il gas
    a bassa velocità l'auto serpeggia a dx e sx in modo un po' pericoloso,
    in curva e sul bagnato poi in special modo bisogna stare attenti col gas
    anche a velocità medie, forse il 1.5 è più equilibrato per la stazza dell'auto.
    Su barra e confort: se con la barra ottieni un po' più precisione su alcune
    direzioni degli squotimenti, (oltre che meno rollio in curva) purtroppo è inevitabile
    che l'auto diventi un po' più rigida, confort e sportività sono difficili da far convivere.
    Per il 1.3 ne ho una pronta (quella che ho pesato) ma se non faccio
    una 'cura' di vitamine al motore alla prossima manutenzione aspetto a montarla,
    con le ruote da 14 e sedili rigidi tipo imola già sento troppo buche e cordoli laterali per
    i miei gusti, e poi con il GPL ho già 30 kg di serbatoio e 15 kg di pezzi di peso sull'auto.

    L'idea che mi sono fatto è che la barra così come i freni autoventilanti
    (che avevo preso ma poi visto il peso li ho dati via perchè non guidando
    in montagna o in pista davvero sul 1.3 non mi servono), le ruote da 14,
    il sistema di scarico più grande e pesante, ecc
    essendo utili ma non indispensbili per la coppia del 1.3 non siano stati
    previsti non solo per motivi di 'risparmio' ma anche per dare
    all'auto un pizzico di brio in più, dal 1.3 al 1.7 sempre 8v
    magari ci sono minimo 40-50 kg reali di differenza che aiutano
    (senza includere poi un eventuale impianto di condizionamento),
    infatti le prestazioni del 1.5 e 1.7 sono molto buone,
    ma in proporzione è il 1.3 che 'sorprende'.

    Ps.: come esperimento sul 1.3 ho provato invece una volta gli ammortizzatori
    del 16v, (insieme alle 185 e alle molle -10 e che invece poi ho tenuto) era molto
    divertente, anche senza barra non piegava più in curva da tanto sono rigidi,
    'piatta come una tavola' e sterzo sensazione 'direttissimo', però l'auto
    usata così tutti i giorni era esageratamente rigida sulle buche, spingendo
    a mano sul cofano quasi non si riusciva a far fare 1-1,5 cm di molleggio!!
    (sono tarati per la 16v che è 10-15% più pesante davanti, per cui usati su
    una 8v si ottiene un assetto ancora più rigido di una 16v, che già non scherza)
    A quel punto se 'normale' non basta come 'up-grade' in rapporto precisione guida-confort
    è molto meglio ammotizzatori normali + la barra come dicevi tu (+ gomme 175 o 185,
    queste già forse fanno più di tutto il resto).

    Sulle ruote qualche peso (misurato) lo ho postato in un'altra discussione qui sul forum,
    i vari cerchi in lega della 33 non sono proprio leggeri ma poi si tengono perchè sono belli.
    Quoto come dicevi che presi usati son sempre da far raddrizzare, fosse anche di solo 1-2 mm
    sul lato interno, perchè erano di una lega di alluminio più tenera di quelle che usano adesso.

    Comunque, per prova diretta: un paio di kg in meno su una ruota e un fianco del
    pneumatico più alto fanno una differenza avvertibile come confort sulle buche..
    Quando ho montato le 185 R14 al posto delle 165 R13 non me lo aspettavo ma
    me ne sono accorto. Le 185 ormai le tengo, come gomme estive son divertenti
    e belle 'da vedere', tentato di fare invece un treno invernali 175 sui cerchi 13 imola,
    molto più comode, anche loro 'riempono i passaruote' e l'aspetto 'cicciotto'
    con fianco alto potrebbe anche star bene su un'auto di quell'epoca.

    Le 165 sono quelle con cui l'auto rimano più bassa ( vedi tua esperienza con il garage ),
    ma ora non se se riuscirei più a riabituarmi, le ricordo un po' imprecise,
    che partivano abbastanza presto in curva e che bloccavano facilmente in frenata..
    insomma dovevi stare molto più attento alla guida e alle frenate..finivo per affaticarmi
    per la tensione..li forse effettivamente avevano risparmiato un po' troppo anche sul 1.3
    (90 cv equivalevano comunque ad un 1.8 dell'epoca) ma erano tempi diversissimi da
    adesso, con le aspettative dell'epoca 165 era considerata una gommatura già sportiva
    (e la spacciavano come la prima auto di quella classe con i 'ribassati' :lol2: fianco /70).
     
  5. Interessante, mi piacerebbe rispondere, commentare e approfondire, ma stiamo andando troppo a lungo OT ed i moderatori sinora sono stati sin troppo tolleranti, qui siamo nella sezione del motore, bisogna spostarci in altra sezione se vogliamo continuare a scrivere di telaio.
    Ultimo mio OT sulla 33 ho ancora gli ammmortizzatori di fabbrica che sono ancora buoni e che abbiamo sempre apprezzato per l'ottimo compromesso tra tenuta e sportività (invece sulla Giulietta 1.6 tipo 116 prima e al 75 T.S. 2.0 poi causa guasto ammortizzatori li ho sostituti facendo varie prove, che tornano con le esperienze che hai descritto per la 33, e di cui ho raccontato in settaglio nelle apposite discussioni) e che la barra antirollio ripristinata (più che aggiunta) nella 33, a parità di tutto il resto, non ha peggiorato il confort (sulle Alfette e derivate c'è davanti e dietro, ci sono discussioni solo sul loro diametro, non sulla utilità).
    Tornando in Topic, riguardo al motore non ho mai messo il gas, anche se lo ho valutato attentamente a più riprese. Ma basso chilometraggio annuale e la possibilità di circolare in Toscana con auto storiche anche coi blocchi al traffico (e la volontà di lasciare Alfa il più originali possibili), me lo hanno fatto sempre scartare, sinora.
     
  6. Ciao Alfista,
    proseguiamo un po' alla volta in qualche topic nelle sezioni giuste :D
    Saluti!
     
  7. ciao ragazzi io sono possessore di una 33 1.3 silver da 79CV vorrei metterci le mani attorno come si deve e vorrei fare qualcosa attorno al motore....per ora ho cambiato solo olio, filtro aria, filtro olio, candele, cavi candele, pulito gli iniettori e il serbatoio e fatto il pieno di 100 ottani per dare una bella pulita al motore (la macchina è stata ferma quasi 11 anni) ora la sto usando con i guanti anche perchè fa i 5 - 6 con un litro vorrei che la macchina in cambiata tuonasse...la macchina è del maggio 88
     
  8. Ciao ..dunque..1.3 monocarburatore..ne ho avuta una, le mia prima 33..
    meno veloce delle ultime serie ma elastica alla guida, più silenziosa e più comoda
    (sedili fatti meglio della serie successiva, sospensioni morbide il giusto
    e erogazione potenza motore piena a tutti giri, un filo meno spostata verso l'alto
    come sulle doppio carburatore)..sarebbe stata perfetta anche in città se avesse
    avuto l'idroguida...qualcuno la aggiunge facendo una modifica ma bisogna
    ricavare lo spazio per la pompa, mi pare modificando la ventola del radiatore
    e accorciando una puleggia servizi della 33 ultima serie..

    Ps.: l'auto non ha gli ignetttori, magari intendevi gli ugelli del carbutarore?
    E per il consumo c'è qualcosa che non va, se l'auto non ha le fasce dei pistoni
    incollate per la lunga pausa (ma e ne accorgeresti perchè farebbe fumo e avrebbe
    poco spinta) o carburatore da revisionare (es. gommini valvola galleggiante
    andati o lo starter per le partenze a motore freddo rimasto bloccato aperto)
    dovrebbe fare tra i 10 e i 13 km/l usata con piede 'medio'..

    Aggiornaci .. e magari continuiamo aprendo
    un post nella sezione per 33 a carburatori,
    qui siamo ospiti dalle 33 a ignezione...
     
  9. Io consiglio un bel trapianto con un 1.7 16V.....a trovarlo però!!!!!
     
  10. senza incasinarti col 16v trapianta il 1.5 carburatori secondo me è eccezionale,lho avuto su una 33 del 90 gia la versione restyling e devo dire che andava e tanto era quello da 105cv
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Alfa 33 Privilege IE Boxer Iniezione 18 Luglio 2019
Iniettori Alfa 33 Boxer Iniezione 8 Novembre 2013
alfa 33 - tipi di guarnizioni testate e serraggio testate Boxer Iniezione 25 Agosto 2013