Come risparmiare sui carburanti

Discussione in 'Additivi, Olii, Carburanti' iniziata da GNA, 2 Giugno 2008.

  1. Se a prosciugare il tuo portafogli è soprattutto la benzina, cattive notizie in vista. Il petrolio, che di recente ha toccato nuovi record al barile, ha messo il turbo non all’auto, ma al prezzo del carburante. E in Italia le compagnie petrolifere si comportano peggio che nel resto d’Europa. I carburanti stanno subendo rincari maggiori rispetto agli altri Paesi. I prezzi industriali di benzina e diesel nel nostro Paese hanno un prezzo superiore della media europea: +5,9 centesimi nei confronti dell'Unione Europea a 27, +4,6 cent per la verde e di +5 centesimi per il diesel con la zona-euro. Al distributore, la verde ha sfondato quota 1,50 euro al litro e il gasolio si è portato vicino allo stesso livello.



    30 aprile è scaduto lo sconto fiscale pari a due centesimi deciso dal governo con la Finanziaria 2008, che seppur poco qualcosa toglieva. Il passo oltre la soglia psicologica dell’euro e mezzo è breve. Che fare? Abbandonare la macchina è un’idea, ma non è che i prezzi di treni e pullman stiano scendendo. Anzi.

    Quindi? L’unica soluzione, aspettando che il petrolio scenda, è cercare la benzina meno cara. La quale è venduta dalle cosiddette “pompe bianche”, cioè distributori senza marchio che hanno una gestione autonoma. Il risparmio è di circa sei centesimi al litro. Le pompe bianche sono circa 2.000: questo l’elenco stilato da Federconsumatori.
     

    Files Allegati:

  2. Sto caricando...


  3. io non credo che i carburanti costino troppo, se cosi fosse la gente userebbe meno l'auto ed andrebbe di più in bici o a piedi, invece vedo persone predono l'auto per fare 2 km quando potrebbero usare la bici o andare a piedi e poi si lamentano che gli stipendi sono bassi, la rata del mutuo sale e bollette rincarano.
     
  4. Mercoledi hanno inaugurato una di queste pompe di benzina cosi dette bianche nei pressi di modena all'interno di un centrocommerciale e i prezzi sono veramente accattivanti
    1.390 verde
    1.390 gasolio
    contro 1.501 della rete di distribuzione agip , morale della favola dall'apertura alle ore 7 alle 16 cisterne prosciugate.
    Io ho risparmiato 6.25 sul pieno!
    Ma la cosa bella e stata il giorno dopo , che tutti i distributori agip nell'orario di chiusura vendevano gasolio e verde a 1.430:lol2::lol2:
     
  5. ma queste famose pompe bianche, come riescono ad abbattere i prezzi della concorrenza?ho visto nel pdf quelle delle mie località, credo di averne riconosciute un paio ma domani mi informo meglio sul prezzo, ma non ricordo che ci sia tanta convenienza coem nel tuo caso caro principe...se dovessi ritrovare un prezzo simile alle pompe normali, avrei il diritto ad un prezzo scontato o questo non è un loro dovere?
     
  6. Alla fine ciro la cosa buona di queste pompe bianche o distributori no name che dir si voglia oltre al prezzo accattivante è fare sentire un po pressione alle compagnie petrolifere piu grosse che ci mangiano sopra.
    Si ma sai cosa vuol dire prosciugare delle cisterne di un distributore in 11 ore??vuol dire che di macchine ne sono passate e la gente va dove costa meno!
     
  7. ma sempre in tema di rincari , quando alle nostre scuole elementari ci facevano studiare la storia a colori con i fumetti, avevamo ben in mente che al disagio del popolo si associavano le rivoluzioni, le sommosse, i colpi di stato e tanto altro di cattivo però a cui non voglio dare conto. Ora mi chiedo i grandi lumi che ci governano, non sono consapevoli che stanno portando lItalia ad uno stato di soffernza e che se si continua cosi la cosa puo degenere in qualcosa di incontrollabilem passando dallo sciopero, alle autostrade bloccarte a qualcosa di piu pesante?scusate l'ot ma la mia paura mi spinge a chiedere a voi vostre opinioni!
     
  8. Lo so ciro hai ragionissima pero adesso tirando fuori la politica rischiamo che ci venga fuori un litigio e di cose da dire ce ne sarebbero tantissime,,,,,quindi e meglio continuare con quanto iniziato da GNA!
     
  9. non abbiamo intenzione di litigare qui, per carità ritorniamo alla discussione principale!
     
  10. già la cosa che fa ridere è che le "pompe autonome" :d hanno prezzi + bassi dove a rigor di logica dovrebbe essere il contrario no?
    visto che la spesa di tutto è sostenuta da loro e non dalal compagnia...

    In effetti la differenza c'è non come quella evidenziata da principe, ma io di solito faccio benzina all'agip e se devo dirla tutta alla chiusurare c'erano 6 cent in meno che si traformano in 9....

    direi che non è male....

    comunque sperimenterò le famose pompe bianche e vi dirò!!!

    ritornando a quanto ditto da Airone in parte è vero perchè comunque sembra che ci si lamenti solo ma alla fine la vita continua come se nulla fosse.
    Forse le priorità sono diverse o meglio la gente ha interessi diversi... preferisce mangiare patate e avere la macchina bella e nuova ed andare a compare il pane in SUV...

    GNA!
     
  11. ragazzi io ho sempre avuto il piede pesante...e qui mi fermo senza scendere nei particolari...qst maledetta benzina o gasolio che sia mi ha fatto alleggerire il piedino a malincuore...ora riesco a fare poco meno dei 13 a litro ma prima stavo appena sui 7...alcuni consigli sono tenete i finestrini chiusi se avete motori grandicelli e accendete l'aria condizionate consumerete in meno...cambiate le marce a 1500 giri sia diesel sia benzina(fidatevi vanno tutte le auto così ci mettono un pò per avviarsi ma poi vanno);
    se scalate solo se strettamente necessario...vabbè ci so tanti altri consigli..così ne guadagna il portafogli..però sinceramente una volta al mese me lo concedo uno strappo alla "regola",come stamattina, vado sotto la pompa;faccio 30 di bludiesel tech e me li consumo nel giro di mezz'ora...così mi sgranchisco il piede destro che stando sempre su mi fa male...fa bene al mio cuore un pò di velocità e quella sana spinta dietro la schiena dalla 2a alla 6a fa bene ai reumatismi...che bellissima invenzione l'auto