Multiair o problema elettrico?

Iannino

Alfista Intermedio
15 Luglio 2020
340
177
44
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair 170 cv
Altre Auto
Lancia y 0.9 cambio automatico
Grazie di tutti i consigli.. Sto capendo tantissime cose
Oggi ho comparto un additivo per gpl, domani dato che il serbatoio non è ancora vuoto lo faccio mettere dal tizio dove l'ho comprato e vediamo se migliora un po' perchè oggi era veramente inguidabile ha girato più a tre che a quattro.. (a benzina non lo fa)
Se hai voglia di lavorare una mezz'ora e risolvere il problema, ti suggerisco un sistema empirico che ti risolve il problema, senza smontare gli iniettori, però devi mettere da parte la paura, perché non fai nulla di veramente pericoloso.
Puoi procurarti un mezzo litro di petrolio bianco 3 € (ferramenta) oppure un prodotto specifico per pulizia iniettori (presso un autoricambi decente, non quello da fighetti che vende roba da tunning)poi ti posto il prodotto (meno di mezzo litro e più di 15 € ) risultato più o meno identico.
Una siringa graduata da 5 o 10 cc, un cacciavite per svitare la fascetta che stringe il tubo in gomma sul filtro a botticella (spero te l'abbiamo montato) nel tratto che va dal filtro al rail iniettori.
Quando staccherai il tubo molto probabilmente sentirai un ben udibile ma breve soffio (sopratutto se hai spento l'auto che andava a GPL da poco).
Non c'è da spaventarsi, tutto lì, non succede altro...(magari se eviti di fumare sarebbe fondamentale) prendi la siringa graduata, e inietti 10 cc/ ml di prodotto nel tubo, avendo cura di tenere il tubo più in alto del rail iniettori, per fare in maniera che il liquido iniettato finisca nel rail mettendo a bagno gli iniettori all'interno.
Evitando che il liquido ti torni indietro, rimonti il tubo avendo cura di stringerlo adeguatamente (ci sono pressioni di circa 1 bar).
Chiudi il cofano e metti in moto avendo cura che rimanga a benzina, cerca un tratto di strada privo di traffico, procedi almeno in terza marcia o più alta, ad un numero di giri tranquillo (che so, 3000 giri) e commuta a GPL quando hai la certezza che il motore sia abbastanza caldo per commutare.
Avrai un improvviso rallentamento come se togli di colpo l'acceleratore, (per 2, max 5 secondi) e la marmitta butterà fuori una nuvola bianca nella stessa unità di tempo, nient'altro.
Ora, se vuoi, puoi dare anche una tirata alle marce.
Nell' 80 % dei casi hai risolto il problema, finché non torneranno a sporcarsi (hai lavato via la parte oleosa che inceppa gli iniettori), se l'iniettore é danneggiato (estremamente improbabile), sarà indispensabile sostituirlo, ma se fa ancora capricci, ma in maniera ridotta, con un ulteriore trattamento, andrà a posto.
A questo punto inizieranno le critiche, ci sarà chi affermerà che "così si brucia la marmitta catalitica"
Falso! É normale comburente, non incrostante come l'olio motore e viene neutralizzato dalla marmitta cataliticai n qualche decina di secondi.
Se ti va, buon divertimento! Poi spieghi al meccanico che é un cogli**e....
Se hai voglia di lavorare una mezz'ora e risolvere il problema, ti suggerisco un sistema empirico che ti risolve il problema, senza smontare gli iniettori, però devi mettere da parte la paura, perché non fai nulla di veramente pericoloso.
Puoi procurarti un mezzo litro di petrolio bianco 3 € (ferramenta) oppure un prodotto specifico per pulizia iniettori (presso un autoricambi decente, non quello da fighetti che vende roba da tunning)poi ti posto il prodotto (meno di mezzo litro e più di 15 € ) risultato più o meno identico.
Una siringa graduata da 5 o 10 cc, un cacciavite per svitare la fascetta che stringe il tubo in gomma sul filtro a botticella (spero te l'abbiamo montato) nel tratto che va dal filtro al rail iniettori.
Quando staccherai il tubo molto probabilmente sentirai un ben udibile ma breve soffio (sopratutto se hai spento l'auto che andava a GPL da poco).
Non c'è da spaventarsi, tutto lì, non succede altro...(magari se eviti di fumare sarebbe fondamentale) prendi la siringa graduata, e inietti 10 cc/ ml di prodotto nel tubo, avendo cura di tenere il tubo più in alto del rail iniettori, per fare in maniera che il liquido iniettato finisca nel rail mettendo a bagno gli iniettori all'interno.
Evitando che il liquido ti torni indietro, rimonti il tubo avendo cura di stringerlo adeguatamente (ci sono pressioni di circa 1 bar).
Chiudi il cofano e metti in moto avendo cura che rimanga a benzina, cerca un tratto di strada privo di traffico, procedi almeno in terza marcia o più alta, ad un numero di giri tranquillo (che so, 3000 giri) e commuta a GPL quando hai la certezza che il motore sia abbastanza caldo per commutare.
Avrai un improvviso rallentamento come se togli di colpo l'acceleratore, (per 2, max 5 secondi) e la marmitta butterà fuori una nuvola bianca nella stessa unità di tempo, nient'altro.
Ora, se vuoi, puoi dare anche una tirata alle marce.
Nell' 80 % dei casi hai risolto il problema, finché non torneranno a sporcarsi (hai lavato via la parte oleosa che inceppa gli iniettori), se l'iniettore é danneggiato (estremamente improbabile), sarà indispensabile sostituirlo, ma se fa ancora capricci, ma in maniera ridotta, con un ulteriore trattamento, andrà a posto.
A questo punto inizieranno le critiche, ci sarà chi affermerà che "così si brucia la marmitta catalitica"
Falso! É normale comburente, non incrostante come l'olio motore e viene neutralizzato dalla marmitta cataliticai n qualche decina di secondi.
Se ti va, buon divertimento! Poi spieghi al meccanico che é un cogli**e....
 

Allegati

  • IMG20210209005859.jpg
    IMG20210209005859.jpg
    1.2 MB · Visualizzazioni: 11

Iannino

Alfista Intermedio
15 Luglio 2020
340
177
44
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair 170 cv
Altre Auto
Lancia y 0.9 cambio automatico
Grazie di tutti i consigli.. Sto capendo tantissime cose
Oggi ho comparto un additivo per gpl, domani dato che il serbatoio non è ancora vuoto lo faccio mettere dal tizio dove l'ho comprato e vediamo se migliora un po' perchè oggi era veramente inguidabile ha girato più a tre che a quattro.. (a benzina non lo fa)

Grazie di tutti i consigli.. Sto capendo tantissime cose
Oggi ho comparto un additivo per gpl, domani dato che il serbatoio non è ancora vuoto lo faccio mettere dal tizio dove l'ho comprato e vediamo se migliora un po' perchè oggi era veramente inguidabile ha girato più a tre che a quattro.. (a benzina non lo fa)
Io ho acquistato anche questo, ma per fortuna non ho mai avuto bisogno di usarlo.
Acquistato in previsione di usarlo per azionare gli iniettori, a bagno nel petrolio bianco, in vasca ad ultrasuoni
 

Allegati

  • IMG_20210209_074007.jpg
    IMG_20210209_074007.jpg
    112.7 KB · Visualizzazioni: 11

Rhk

Alfista principiante
11 Novembre 2020
53
2
9
Regione
Puglia
Alfa
Mi.To
Motore
1.4
Se hai voglia di lavorare una mezz'ora e risolvere il problema, ti suggerisco un sistema empirico che ti risolve il problema, senza smontare gli iniettori, però devi mettere da parte la paura, perché non fai nulla di veramente pericoloso.
Puoi procurarti un mezzo litro di petrolio bianco 3 € (ferramenta) oppure un prodotto specifico per pulizia iniettori (presso un autoricambi decente, non quello da fighetti che vende roba da tunning)poi ti posto il prodotto (meno di mezzo litro e più di 15 € ) risultato più o meno identico.
Una siringa graduata da 5 o 10 cc, un cacciavite per svitare la fascetta che stringe il tubo in gomma sul filtro a botticella (spero te l'abbiamo montato) nel tratto che va dal filtro al rail iniettori.
Quando staccherai il tubo molto probabilmente sentirai un ben udibile ma breve soffio (sopratutto se hai spento l'auto che andava a GPL da poco).
Non c'è da spaventarsi, tutto lì, non succede altro...(magari se eviti di fumare sarebbe fondamentale) prendi la siringa graduata, e inietti 10 cc/ ml di prodotto nel tubo, avendo cura di tenere il tubo più in alto del rail iniettori, per fare in maniera che il liquido iniettato finisca nel rail mettendo a bagno gli iniettori all'interno.
Evitando che il liquido ti torni indietro, rimonti il tubo avendo cura di stringerlo adeguatamente (ci sono pressioni di circa 1 bar).
Chiudi il cofano e metti in moto avendo cura che rimanga a benzina, cerca un tratto di strada privo di traffico, procedi almeno in terza marcia o più alta, ad un numero di giri tranquillo (che so, 3000 giri) e commuta a GPL quando hai la certezza che il motore sia abbastanza caldo per commutare.
Avrai un improvviso rallentamento come se togli di colpo l'acceleratore, (per 2, max 5 secondi) e la marmitta butterà fuori una nuvola bianca nella stessa unità di tempo, nient'altro.
Ora, se vuoi, puoi dare anche una tirata alle marce.
Nell' 80 % dei casi hai risolto il problema, finché non torneranno a sporcarsi (hai lavato via la parte oleosa che inceppa gli iniettori), se l'iniettore é danneggiato (estremamente improbabile), sarà indispensabile sostituirlo, ma se fa ancora capricci, ma in maniera ridotta, con un ulteriore trattamento, andrà a posto.
A questo punto inizieranno le critiche, ci sarà chi affermerà che "così si brucia la marmitta catalitica"
Falso! É normale comburente, non incrostante come l'olio motore e viene neutralizzato dalla marmitta cataliticai n qualche decina di secondi.
Se ti va, buon divertimento! Poi spieghi al meccanico che é un cogli**e....
Non riuscirei a fare questo, forse riuscirei magari a smontarli e sostituirli con dei nuovi ma cosi non me la sento 🙄
 

Rhk

Alfista principiante
11 Novembre 2020
53
2
9
Regione
Puglia
Alfa
Mi.To
Motore
1.4
Io ho acquistato anche questo, ma per fortuna non ho mai avuto bisogno di usarlo.
Acquistato in previsione di usarlo per azionare gli iniettori, a bagno nel petrolio bianco, in vasca ad ultrasuoni
Questo potrebbe anche servire, oggi ho messo l'additivo e vediamo che succede...
Anche oggi andava praticamente sempre a 3, poi ho sentito tipo stapparsi qualcosa mentre la facevo camminare per finire il gpl (quindi prima di mettere l'additivo).. Sembrava andare meglio ma devo vedere adesso cosa succede...
Una cosa è certa che a benzina se pure mi da l'errore, questo dura poco mentre a gpl dura un sacco
 

Iannino

Alfista Intermedio
15 Luglio 2020
340
177
44
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair 170 cv
Altre Auto
Lancia y 0.9 cambio automatico
Non riuscirei a fare questo, forse riuscirei magari a smontarli e sostituirli con dei nuovi ma cosi non me la sento 🙄
Diciamo che forse riesci a smontare l'intero rail, non i singoli iniettori dal rail, se non hai l'apposita chiave dedicata, per svitare quelle ghiere.
Comunque, si trovano anche ditte che, dietro resa dei vecchi, ti danno gli iniettori che ti occorrono, revisionati, spendendo un centinaio di € per 4 pezzi, ma é necessario, sempre, averli smontati.
Ma, che impianto ti hanno montato?
 

Rhk

Alfista principiante
11 Novembre 2020
53
2
9
Regione
Puglia
Alfa
Mi.To
Motore
1.4
Sul manuale utente ho trovato solo il tipo di iniettori di questo impianto Zavoli:
Modello PAN - JET UG 2.2
 
Ultima modifica:

Rhk

Alfista principiante
11 Novembre 2020
53
2
9
Regione
Puglia
Alfa
Mi.To
Motore
1.4
Per quanto riguarda invece questa piastra, cos'è (in giallo) ?
Sono proprio curioso di capire se quel cavetto rovinato c'entra qualcosa, perchè oggi l'ho mosso un po e ha un gioco esagerato, sembra che posso quasi sfilarlo dalla piastra mentre gli altri 3 mi sembrano fermi


photo5839273137634653972 (1).jpg
 

Rhk

Alfista principiante
11 Novembre 2020
53
2
9
Regione
Puglia
Alfa
Mi.To
Motore
1.4
Ultima cosa, oggi nel passaggio da benzina a gpl (mentre il motore era ancora a 3 cilindri) ci ha messo tantissimo e stranamente il colore dei led (rosso benzina e verde gpl) era diverso: Erano accesi entrambi i led, ma quello a benzina era arancione.
Dopo un chilometro è riuscito a fare il passaggio a gas
 

Iannino

Alfista Intermedio
15 Luglio 2020
340
177
44
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair 170 cv
Altre Auto
Lancia y 0.9 cambio automatico
Per quanto riguarda invece questa piastra, cos'è (in giallo) ?
Sono proprio curioso di capire se quel cavetto rovinato c'entra qualcosa, perchè oggi l'ho mosso un po e ha un gioco esagerato, sembra che posso quasi sfilarlo dalla piastra mentre gli altri 3 mi sembrano fermi


Visualizza allegato 216770
Bisogna che verifico, dove hai fatto il segno giallo, non é altro che un collettore che raccoglie cavi e li distribuisce alle loro destinazioni.
quel cavo mi sembra faccia parte dei cavi che vanno agli iniettori del modulo Multiair, altrimenti sono degli iniettori benzina, ma il fatto che si muova non significa altro che la guaina corrugata di protezione non é più fissata al collettore, ma non .compromette il funzionamento.
non conosco l'impianto Zavoli, ma, parte l'aspetto fisico diverso, non credo concettualmente, cambi qualcosa.
nel tuo caso vedo che te l'hanno montato molto in alto, quindi non riesce sicuramente a stare al caldo sotto al coperchio, se poi hai la valvola termostatica da cambiare, si spiega il ritardo con cui ti ha commutato da benzina a GPL.
la posizione dei tuoi iniettori certamente non agevola il lavaggio 'empirico' che ti avevo spiegato precedentemente, sono nel punto più alto e non permette di mantenerci dentro il liquido di pulizia al fine di lavarli.
volendo potresti tentare di tirare giù il gruppo, riempirlo di prodotto di pulizia, agitarlo a lungo, vuotarlo e rimontarlo, ma non credo sia efficace
 

Rhk

Alfista principiante
11 Novembre 2020
53
2
9
Regione
Puglia
Alfa
Mi.To
Motore
1.4
Sistemato il cavetto scoperto..
Rabboccato l'olio che stava quasi a metà.. Ma la cosa strana era che non riuscivo ad aprire il tappo e che quando sono riuscito a toglierlo (ci ho messo parecchio) era a pressione forte, ho sentito tipo stappare una bottiglia.. Non so da cosa può dipendere
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente