Olio per motori JTS - TBI a iniezione diretta

Discussione in 'Additivi, Olii, Carburanti' iniziata da giorgio156jts, 1 Ottobre 2006.

  1. Ragazzi, per certe comunicazioni utilizzate i messaggi privati, altrimenti trasformiamo in forum in una chat.
    Vi ricordo anche che la discussione in oggetto è dedicata al motore 2.0 JTS.

    grazie
     
  2. Hai ragione, scusa! .:stretta:.
     
  3. In effetti questo motore e' estremamente sportivo (anche se le prestazioni poi non si notano considerando che la GT e' una bestia addormentata...forse per il peso...) ed a corsa lunga: MAI risparmiare sull'olio. Addirittura vi e' il rischio di giocarsi le punterie, cosa che SISTEMATICAMENTE avveniva su tuttti i motori messi sulle vetture in dotazione alle FFOO. Infine, anche col migliore olio, MAI sgassare a freddo. E' molto delicato il JTS. Anche troppo...
     
  4. Idem anche sui TS credo... Far riscaldare bene sempre il motore, a mio parere, è fondamentale... :)
     
  5. Usare olio di qualità e riscaldare bene la meccanica sono buone norme da applicare a tutti i motori :eclipsee_steering:

    Fortuna nostra che ai giorni nostri la qualità dell'olio è molto superiore a 10-20 anni fa e che tali prodotti costano anche meno, un ottimo olio sta tranquillamente sotto i 7 euro al litro :eclipsee_Victoria:

    Ricordatevi che non basta che il motore raggiunga la temperatura di esercizio per poterci andare giù pesante col piede, aspettate sempre almeno un 10 minuti dalla partenza per poter andare sul sicuro.
     
  6. Per questo motore occorre olio 10W-60 (4,4 litri)
    Non sempre i lubrificanti 10W-60 in commercio sono 100% sintetici.

    Per quanto riguarda il cambio manuale occorre olio 75W-90 GL5 (2 litri)

    Nel servosterzo è necessario olio ATF (1,2 litri)

    Per completare il quadro, nell'impianto di raffreddamento occorrono 7,2 litri e nell'impianto frenante 0,52 litri di DOT 4.
    Anche se in pochi lo fanno, il fluido dei freni andrebbe cambiato ogni 2 anni.

    Per quanto riguarda il motore, è sempre bene accendere e partire subito, senza lasciare che il motore resti alcuni minuti al minimo.
    Lasciandolo al minimo per alcuni minuti, l'olio impiegherà molto più tempo per entrare in temperatura lasciando quindi una lubrificazione non ottimale per un periodo eccessivo. Quindi: si accende il motore e si parte subito guidando a regimi moderati fino a che l'olio non è a temperatura.
    Solo se ci sono temperature severamente al di sotto dello zero, può essere opportuno accendere il motore e lasciare alcuni istanti al minimo prima di partire.


    Autogold
     
  7. Riepilogo oli utilizzati JTS:
    - bardhal xtc c60 5w40 (ottime prestazioni ma ne beve troppo)
    - castrol edge sport 10w60 (si sente la differenza con il 5w40 ed il motore è più "soffocato". Consumo olio sempre troppo eccessivo)
    - ravenol 10w50 ester (una via di mezzo tra il bardahl ed il castrol ma cmq consumi troppi elevati)
    - q8 f1 10w50 (ottimo compromesso in termini di prestazioni ma pure qui si consuma una bellezza)
    - shell helix 10w60 (meglio del castrol ma consumi sempre degni di nota)

    Al prossimo tagliando tornerò al 5w40 che tra tutti quelli utilizzati è quello che mi ha dato maggiori soddisfazioni in termini di prestazioni, vi ricordo che ora come ora la mia 156 segna poco più di 50k al tachimetro e posso ancora permettermelo :)
    Ad ogni modo l'olio scelto è il Motul X-Cess 5w40 che è certificato Fiat H2 ed è un API SN e che è quello consigliato per le 156 JTS 2002 (non per le restyling) fino a quando non uscì il comunicato dall'Alfa Romeo nel 2003 di utilizzare solo il 10w60. Però il fatto del 10w60 a mio parere era solo per limitare i consumi di olio e non perché il motore sia stato progettato per quell'olio.
    Motul mi ha dato grandi soddisfazioni in campo motociclistico e non solo... nel cambio avevo messo il bardahl t&d 75w90 ma non mi ha soddisfatto per niente, sostituito con il motul gear 300 75w90, la 2° non si è più impuntata ed entrano tutte a meraviglia.
     
  8. Io con il castrol 10w60 mi trovo bene... e da quando ho messo mano alla testa ne consumo veramente poco.
     
  9. In linea generale nei motori dove è richiesto olio 10W-60, nel caso si volesse utilizzare un olio meno viscoso sia a caldo che a freddo, lìideale è la gradazione 5W-50.

    I motori che necessitano di 10W-60 indicano innanzitutto una certa tolleranza pistone-cilindro, per cui abbassare troppo la viscosità dell'oio non è ottimale.


    Autogold
     
  10. Hai semplicemente un problema di consumo olio, non imputabile al tipo o marca di olio.
    Fai vedere la macchina da un meccanico, se sei fortunato è solo la guarnizione del coperchio punterie.

    Ah possibili minime differenze di prestazioni non sono certo avvertibili da chi sta al volante..
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Olio motore Additivi, Olii, Carburanti 18 Ottobre 2019
Stress Termico Olio Motore 400°C Additivi, Olii, Carburanti 13 Giugno 2019
Olio per il motore 1.4 TB 16V MultiAir 150cv Additivi, Olii, Carburanti 22 Marzo 2017