Errore Insufficiente pressione olio motore sui motori 2.2 MJTD

Lascia perdere e come olio motore che secondo più di qualcuno cambiando gradazione il motore esplode!! Se fatto da chi sa fare i lavori nel 90% dei casi auto vanno benissimo nel restante magari ci mettono un po’ di più a risolvere qualche inconveniente che può uscire subito dopo lavori come auto in protezione errori ecc…
qualcosa in più sul cambio del tipo di olio.....un'azienda abbastanza nota REVO, che si occupa di chippare Volkswagen dopo aver chippato 2.0d (ea288), consiglia già olio 5W 50...anche se il produttore prescrive 0 w 30 ...
 
qualcosa in più sul cambio del tipo di olio.....un'azienda abbastanza nota REVO, che si occupa di chippare Volkswagen dopo aver chippato 2.0d (ea288), consiglia già olio 5W 50...anche se il produttore prescrive 0 w 30 ...
Il dubbio è sul fatto che il progetto del 2.2 di giulia è nato con 0w20/30, e qui nessuno sa cosa succede alla vita del motore con altre gradazioni.

Tante chiacchere ma ovviamente nessun fatto essendo ancora rarissimi gli alti chilometraggi
 
  • Like
Reactions: ricc
Usando esempio il 5/30 a lungo termine non succede nulla anzi molto probabilmente il motore avrà meno usura e durerà di più.. motori con 0/20-030 con 400/500 mila km non ne ho ancora visti generalmente esplodono molto prima…
 
  • Like
Reactions: kormrider
Usando esempio il 5/30 a lungo termine non succede nulla anzi molto probabilmente il motore avrà meno usura e durerà di più.. motori con 0/20-030 con 400/500 mila km non ne ho ancora visti generalmente esplodono molto prima…
Ammesso che sia in tolleranza, nessun 5w30 ha un pacchetto additivi necessario al motore. Continuare a valutare olio in base alla gradazione Sae è’ solo indice di scarsa conoscenza della materia. Dire che in 5w30 è’ meglio o peggio di uno 0w20 non significa nulla. Giusto per dire, in fca esistono 2 prodotti selenia 0w20 Acea c5, omologati a specifica costruttore diversa, che non sono compatibili e intercambiabili tra loro.
 
  • Like
Reactions: Arom88 e danardi
Le specifiche lasciano il tempo che trovano e tt pubblicità per marchi e contratti commerciali.. la meccanica dei motori è uguale identica a 10/15 anni fa non cambia nulla pistoni albero motore ecc sono sempre quelli e funzionano allo stesso modo la differenza è sui sistemi inquinamento e sistemi per ridurre emissioni consumi e attriti il più possibile.. quando si mette un olio andatto per motore vanno bene tt indipendentemente da marca tipo specifiche ecc.. problemi e danni non ci sono.. basta sostituire regolarmente.. tanto dopo 8/10 mila km qualsiasi olio si usa e da buttare.. un olio a bassissimo attrito potrà avere qualsiasi additivo ma sarà sempre meno protettivo di uno che fa un bel spessore e non scappa via e ha più resistenza alle sollecitazioni meccaniche che per forza su un motore ci sono.. tanto nessuno dirà mai.. che tanto mettere acqua al posto di olio limerà per bene i cilindri e dopo pochi migliaia di km il motore inizierà a mangiare fiumi di olio se va bene.. o esplode se va male…
 
  • Like
Reactions: ricc e kormrider
Le specifiche lasciano il tempo che trovano e tt pubblicità per marchi e contratti commerciali.. la meccanica dei motori è uguale identica a 10/15 anni fa non cambia nulla pistoni albero motore ecc sono sempre quelli e funzionano allo stesso modo la differenza è sui sistemi inquinamento e sistemi per ridurre emissioni consumi e attriti il più possibile.. quando si mette un olio andatto per motore vanno bene tt indipendentemente da marca tipo specifiche ecc.. problemi e danni non ci sono.. basta sostituire regolarmente.. tanto dopo 8/10 mila km qualsiasi olio si usa e da buttare.. un olio a bassissimo attrito potrà avere qualsiasi additivo ma sarà sempre meno protettivo di uno che fa un bel spessore e non scappa via e ha più resistenza alle sollecitazioni meccaniche che per forza su un motore ci sono.. tanto nessuno dirà mai.. che tanto mettere acqua al posto di olio limerà per bene i cilindri e dopo pochi migliaia di km il motore inizierà a mangiare fiumi di olio se va bene.. o esplode se va male…
Si certo ACEA è’ un marchio pubblicitario. Non confondiamo neanche le specifiche con le partnership, che sono cose ben diverse. Per il resto ti consigli di studiare un po’ come funziona la lubrificazione.
 
Le specifiche lasciano il tempo che trovano e tt pubblicità per marchi e contratti commerciali.. la meccanica dei motori è uguale identica a 10/15 anni fa non cambia nulla pistoni albero motore ecc sono sempre quelli e funzionano allo stesso modo la differenza è sui sistemi inquinamento e sistemi per ridurre emissioni consumi e attriti il più possibile.. quando si mette un olio andatto per motore vanno bene tt indipendentemente da marca tipo specifiche ecc.. problemi e danni non ci sono.. basta sostituire regolarmente.. tanto dopo 8/10 mila km qualsiasi olio si usa e da buttare.. un olio a bassissimo attrito potrà avere qualsiasi additivo ma sarà sempre meno protettivo di uno che fa un bel spessore e non scappa via e ha più resistenza alle sollecitazioni meccaniche che per forza su un motore ci sono.. tanto nessuno dirà mai.. che tanto mettere acqua al posto di olio limerà per bene i cilindri e dopo pochi migliaia di km il motore inizierà a mangiare fiumi di olio se va bene.. o esplode se va male…
Parole sante.... È tutto vero, l importante è riuscire ad omologare. Poi al massimo continuano a grippare e cambiare motori come pare in tanti stanno facendo 😅
 
Parole sante.... È tutto vero, l importante è riuscire ad omologare. Poi al massimo continuano a grippare e cambiare motori come pare in tanti stanno facendo 😅
Vediamo solo che chi cambia motori si attiene ciecamente alle istruzioni di fabbrica olio 0 w 20 cambio ogni 30.000 km...
 
  • Like
Reactions: kormrider
Vediamo solo che chi cambia motori si attiene ciecamente alle istruzioni di fabbrica olio 0 w 20 cambio ogni 30.000 km...
Ed proprio li' che sbaglia!! Intervallo troppo lungo! Mi sembra oramai assodato che il cambio fa' eseguito entro e non oltre i 15.000 km se non si vuole rischiare.
 
Ultima modifica:
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Il dubbio è sul fatto che il progetto del 2.2 di giulia è nato con 0w20/30, e qui nessuno sa cosa succede alla vita del motore con altre gradazioni.

Tante chiacchere ma ovviamente nessun fatto essendo ancora rarissimi gli alti chilometraggi
Sfortunatamente, il nostro 2.2 non è uno sviluppo completamente nuovo da zero, come ha fatto Honda ad esempio con il suo 2.2 i detec e che si è rivelato un diamante..perfettamente bilanciato, sia le vibrazioni primarie che quelle secondarie sono reattive ed economiche...Alpha ha entrati non c'era alcuna intenzione di correre sull'onda del dieselgate e investire molti soldi nello sviluppo di un motore diesel veramente nuovo; era solo necessario chiudere la nicchia del diesel in Julia e quindi il 2.0 jtd della 159a (che in come base è stato preso il giro viene dal 1.9), la corsa dei pistoni è stata maggiorata, ma la superficie delle camicie è la stessa del 2.0.. la pompa dell'olio è la stessa, i compensatori idraulici sono gli stessi, il la testa è diversa esternamente (a causa del CP 4) ma all'interno è tutto uguale
Sulla base di tutto ciò, giungo alla conclusione che il cambio dell'olio con uno più fluido è imposto esclusivamente al fine di ottenere l'omologazione degli standard ambientali