170cv Le 2 facce della Giulietta Multiair

Iannino

Super Alfista
15 Luglio 2020
844
485
109
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair 170 cv
Altre Auto
Lancia y 0.9 cambio automatico
Ciao a tutti.
Quanto vado a scrivere non aggiunge nulla di nuovo a quanto detto in varie discussioni in questo forum come su altri di "forum free" su auto del gruppo FCA, ma credo possa essere utile ad altre persone, come fin ora è accaduto a qualcuno.
In famiglia, 2 Giulietta Multiair 170 CV,
La mia, del febbraio 2011
Quella di mio figlio, settembre 2011.
Entrambe acquistate usate, la mia con 35.000 km e l'altra con 15.000 km.
Entrambe con impianto GPL After market installato subito dopo l'acquisto
Entrambi con Impianti Landi, quella di mio figlio installato dalla concessionaria con l'assistenza di un tecnico Landi in quanto era il loro primo impianto su Giulietta (a loro dire...) Centralina "proprietaria" alfa e iniettori messi in basso, nella parte bassa dei collettori, tra motore e carrozzeria. (Posto sfigatissimo sia a livello funzionale che manutentivo.
La mia, impianto installato da un "signor impiantista", con centralina "libera" e iniettori posti sopra al motore.
Apparentemente, nessun'altra differenza, almeno fino ai primi problemi, cioè, da subito.
Al primo pieno, subito problemi sull'auto di mio figlio, con rientro in officina per 15 giorni, causa? Sembra "gas sporco..."
Comunque, nessun problema, per quasi 2 anni, a parte sporadici comparse di borbottamenti a gas, finché compare, a motore freddo, "marcia a 3 cilindri e mezzo" (così ha definito l'officina alfa, la presunta rottura del modulo multiair)
Non sto, ora, a raccontare le controversie avute con l'officina, perché per me il modulo non ne aveva colpa, per una serie di motivi che non sto ora ad elencare, ma alla fine, sostituito il modulo, ma auto riconsegnata con una settimana di ritardo a causa di misteriosi problemi e, sorpresa..., Decisamente più efficiente di prima, (ed anche della mia Giulietta).
Dopo questo intervento ho notato un leggero consumo di olio (poco più di mezzo litro per 30.000 km, e l'olio si sporca molto, per il resto, tutto bene con il modulo, fino all'estate scorsa, finché mio figlio decide di farsi un viaggetto di 3000 km, faccio un controllo per farlo partire con tranquillità, si potrebbe rabboccare un po' d'olio motore e procedo, circa 350 cc, ma si è perso il cartellino del tagliando precedente, (comunque circa 8000 km)ho sia il Selenia che il Castrol dello stesso tipo...ma sbaglio marca!
partono per il viaggio e dopo meno di 50 km iniziano i problemi...
Comparsa di "marcia a 3 e mezzo" a fasi alterne, accensione spia avaria motore con ciò che ne consegue, praticamente problemi per tutto il viaggio che aumentano sempre di più fino al ritorno a casa (ma scopro di questo fatto solo al rientro, se mi avessero avvisato subito, avrei detto di fare subito un lavaggio motore con cambio di olio.)
provo a sostituire l'olio ed il filtro, (che è più sporco di un vecchio diesel e carico di morchie e una sostanza simile a granuli di sabbia, evidentemente per reazione al rabbocco fatto "alla cieca".
il problema "modulo Multiair" rimane, accensione spia avaria motore e marcia a 3 e mezzo dopo pochi minuti dall'accensione.
faccio un lavaggio motore sull'olio nuovo, che era diventato subito nero, con un prodotto professionale (non il Tunapp)attenendomi alle istruzioni del prodotto con variante personale per permettere afflusso più consistente di olio al modulo Multiair, che al minimo praticamente non ne usa.
ancora filtro e olio nuovo, un paio di sporadiche comparse di avaria motore e poi più nulla, fino a pochi giorni fa, che ricompare l'avaria motore e marcia a 3 e mezzo (ed anche qualche impuntamento, a GPL).(percorso 8000 km, olio molto nero per così pochi km, ma giusta consistenza e privo di morchie o altre schifezze)
nuovo lavaggio motore, con l'olio trattato la volta precedente (che avevo tenuto, della serie "non si sa mai"), ma ho anche aggiunto mezzo barattolo di tunapp e accentuato il mio specifico trattamento per il modulo.
FIltro e olio nuovo e...manutenzione agli iniettori GPL, ovvero, senza ponte, non si può fare, a meno che, senza smontarli, e con procedura empirica ma efficace, non si proceda a staccare il tubo in gomma dal filtro GPL "stato gassoso" e, sollevandolo affinché sia in pendenza verso il rail iniettori, ci ho infilato dentro 50 cc di prodotto professionale per pulizia iniettori e, con una procedura che posso descrivere a chi interessa, ho lavato anche questi.
partiti per altri 3.000 km e rientrati 2 giorni fa.
problemi zero.
Ora, avanti con le critiche degli scettici..

la mia Giulietta, invece,
a parte la rottura del riduttore di pressione del GPL a causa di un pieno abominevole fatto ad Olbia poco prima di prendere il traghetto per il rientro (e particelle di gas sporco rimaste nel serbatoio, che hanno dato qualche irrisorio disturbo, problemi zero con il modulo e 2 lavaggi iniettori tramite smontaggio, il tutto con 206000 km.
quest'anno ho scoperto, andando in montagna al Sestriere, che la mia Giulietta aveva perso un poco di progressione di marcia tra i 1800 e 2500 giri (fastidioso, in montagna) ed al rientro, ho fatto una prova sulla turbina, perché nei forum 500X e delle 2 principali Jeep, avevo avuto modo di discuterne con un paio di utenti, e il risultato c'è stato.
ma anche qui, aspetto critiche a non finire, se solo descrivo cosa ho fatto.
 
  • Like
Reactions: mauretto 60

Iannino

Super Alfista
15 Luglio 2020
844
485
109
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair 170 cv
Altre Auto
Lancia y 0.9 cambio automatico
Ciao a tutti!
Aggiorno questa discussione, lasciata "dormiente" perché nel frattempo ho tirato avanti, con l'aiuto di alcuni utenti del forum una discussione diventata molto interessante (almeno per me) riguardante alcune anomalie e possibili interventi sulla turbina e suoi accessori del 120 CV T-jett e multiair.
Ovviamente, ciò che scrivo, viene fatto allo scopo di lasciare una traccia che possa essere utile in futuro a chi malauguratamente incappa in problemi simili a quelli descritti.

La Giulietta di mio figlio, dopo il lavaggio del circuito di lubrificazione a seguito di inizio di marcia a "3 cilindri e mezzo" con presenza di olio molto nero per i nemmeno 10.000 km percorsi dall'ultimo cambio,
e ovviamente, dopo il lavaggio,
olio e filtro nuovi,
Ha percorso già 4000 km, e per ora, tutto ok.
Torno a precisare, "per chi si sia distratto",
Che l'avaria riscontrata da mio figlio, se vi rivolgete ad una officina autorizzata alfa romeo, viene trattata e risolta con SOSTITUZIONE MODULO MULTIAIR, senza se e senza ma....
Costo circa 1.300 € se sono magnanimi!
Costo 2.000 € di media....

Mentre il costo affrontato è stato di :
€ 15 per additivo pulizia professionale
€ 38 per 4 litri Castrol magnateck 5/40
€ 12 per cartuccia filtro olio
1 ora di lavoro per cambio olio e trattamento pulizia motore, fatto con crick e smontaggio protezione sottomotore e tappo olio (no pompa aspirante, assolutamente da evitare sopratutto in questo caso)
Per un totale di €65
Se lo fate fare in officina, equivale ad un normale tagliando!
Buon lavoro e buon risparmio!

Per gli scettici, posso aggiungere che 2 utenti, (1 di questo forum ed 1 del forum Jeep Compass) hanno tratto lo stesso risultato, dopo avermi contattato.
 
M

mauretto 60

Utente Cancellato
Entrambi con Impianti Landi, quella di mio figlio installato dalla concessionaria con l'assistenza di un tecnico Landi in quanto era il loro primo impianto su Giulietta (a loro dire...) Centralina "proprietaria" alfa e iniettori messi in basso, nella parte bassa dei collettori, tra motore e carrozzeria. (Posto sfigatissimo sia a livello funzionale che manutentivo.
La mia, impianto installato da un "signor impiantista", con centralina "libera" e iniettori posti sopra al motore.
Ho sempre pensato che gli iniettori messi sottosopra dessero dei problemi.....Non ho il gas ma se l'avessi avuto, i miei iniettori sarebbero sicuramente stati sopra il collettore di aspirazione, con l'ugello rivolto in basso.....
Ora, avanti con le critiche degli scettici..
Tranquillo il "proferssore del pollaio" non tiene d'occhio te, ma è me che vuole contraddire qualsiasi cosa io dica.
Anzi guarda, se mai un giorno esce dal suo loculo e ti viene a contraddire, (magari con l'aiutino del suo amico moderatore), vuol dire che sei diventato troppo bravo ai suoi occhi, quindi cercherà di contrastare anche te, arrampicandosi sugli specchi. Allora.....in bocca al lupo! 😂😉
 

Iannino

Super Alfista
15 Luglio 2020
844
485
109
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair 170 cv
Altre Auto
Lancia y 0.9 cambio automatico
Ho sempre pensato che gli iniettori messi sottosopra dessero dei problemi.....Non ho il gas ma se l'avessi avuto, i miei iniettori sarebbero sicuramente stati sopra il collettore di aspirazione, con l'ugello rivolto in basso.....

Tranquillo il "proferssore del pollaio" non tiene d'occhio te, ma è me che vuole contraddire qualsiasi cosa io dica.
Anzi guarda, se mai un giorno esce dal suo loculo e ti viene a contraddire, (magari con l'aiutino del suo amico moderatore), vuol dire che sei diventato troppo bravo ai suoi occhi, quindi cercherà di contrastare anche te, arrampicandosi sugli specchi. Allora.....in bocca al lupo! 😂😉
Ti ringrazio del "consiglio", ma, sai, l'età aiuta molto a superare questi "problemi" e, come ho avuto già modo di dire,
"Il forum non è facebook" le cose qui rimangono scritte, anche dopo anni, e chi scrive sxxxxzate se le ritrova a calpestarle inavvertitamente....
 

Iannino

Super Alfista
15 Luglio 2020
844
485
109
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair 170 cv
Altre Auto
Lancia y 0.9 cambio automatico
Mi sono accorto di non aver specificato come ho effettuato il trattamento al circuito di lubrificazione con prodotto di pulizia, provvedo subito...
Mi sono attenuto alle istruzioni d'uso del prodotto con una semplice variante per fare si che ci sia passaggio di olio trattato negli iniettori del modulo.
Pertanto, con motore caldo, spegnere il motore, inserire l'additivo, possibilmente di tipo professionale (non il Tunapp per "lavare " il motore prima del cambio olio, è un prodotto molto blando, al limite metterci almeno 1 confezione e mezza, probabilmente 2 confezioni assieme sono un po' troppe) io ho usato il Wynn's, e tanto per spiegarsi, la confezione contiene il 50 % in più di prodotto rispetto al Tunapp.
Tornando alla procedura, una volta introdotto il prodotto a motore caldo, ho tenuto in moto il motore per 10 minuti al minimo, però...ogni 2 o 3 minuti davo una rapidissima "affondata e rilascio" all'acceleratore, in maniera che il motore non potesse salire a più di 1500/1800 giri per un tempo brevissimo, in questa maniera la turbina non viene chiamata in causa e se si, lo è in maniera molto blanda, ma contemporaneamente, agli iniettori e attuatori idraulici delle valvole di aspirazione, arrivava un afflusso intenso di olio (perché al minimo, di olio, attraverso gli iniettori e gli attuatori, praticamente non ne passa, ed è proprio lì dentro che occorre portare olio "trattato" per pulire il circuito.
Dopo 10 minuti ho spento il motore per 5 minuti, per lasciare agire il prodotto dove è necessario disincrostare o sciogliere particelle che creano ostruzione.
Dopo questa pausa ho ri acceso il motore al minimo e proseguito con accelerate come descritto prima, per altri 10 minuti e ulteriore pausa di 5 minuti a motore spento.
Il trattamento è durato per più di mezz'ora, poi ho spento, tolto il tappo dell'olio dalla coppa ed ho lasciato scolare per bene, ovviamente anche tolto il filtro e aspirato il "pozzetto" dove è ospitato il filtro.
Si potrebbe anche fare un ulteriore lavaggio del motore, mettendo dentro 4 litri di olio non sintetico, in quanto è l'unico che non fa reazione a contatto con un olio sintetico (2 olii sintetici di uguali caratteristiche ma di marca diversa potrebbero reagire e creare morchie, e questo è sicuramente causa di marcia a "3 cilindri e mezzo", pertanto un lavaggio con olio non sintetico ne eviterebbe il rischio e rimuoverebbe quell'olio ancora sporco rimasto in posti inaccessibili)
Quest'ultimo trattamento non è fondamentale.
Scolato l'olio sporco, rimontare il filtro, il tappo nella coppa, e riempire il motore.
--Finito--
Il "top" sarebbe, dopo aver fatto il trattamento e messo olio nuovo, farsi una "sgroppata" di un centinaio di km in autostrada oppure una "tirata"in montagna,
servirebbe per rimuovere particelle rimaste "incastrate" nel modulo.

Potrebbe, nei primi giorni, ripresentarsi il problema, saltuariamente, questo è sintomo che il lavaggio non è stato molto efficace, magari sarà da ripetere al cambio olio successivo.

Buon lavoro!
 

Mrk89

Alfista principiante
18 Ottobre 2021
38
10
9
Regione
Campania
Alfa
Giulietta
Ti scrivo perché vuolevo creare una discussione in merito al mio multiair ho preso l auto pochi mesi fa e già da subito andava a 3 / 3e mezzo faccio il viaggio di ritorno 800km e va sempre peggio all arrivo vado dal meccanico che risolve cambiando 4 iniettori e dicendomi che il motore è decompresso praticamente ha fatto un test e risulta che il 2 è 3 pistone hanno una compressione al di sotto della metà.i dice che va aperto il motore per scoprire cos ha .e mi ha diagnosticato una spesa si 1300 euro se va bene perché aprendo va fatta la distribuzione e annessie rettifica di valvole e testata più la problematica, magari un pidtonee se non due da cambiare ... non so che fare . L auto ha 136.000 km
 

gigivicenza

Super Alfista
9 Settembre 2016
6,703
5,824
164
44
Vicenza
Regione
Veneto
Alfa
Giulietta
Motore
1.6 multi jet 120cv euro 6 anno 2015
Se il multiair lavora male è normale che da problemi di comprensione prima di fare lavori grossi e meglio che provi come spiegato a fare un lavaggio olio motore ecc.. poi eventualmente sostituire modulo e alla fine fare lavori sulla testata ma e difficile che si hanno problemi sulla testata potrebbe bruciare la guarnizione testa ma è abbastanza raro e comunque in quel caso auto mangia acqua ha problemi di temperatura ecc…
 
  • Like
Reactions: Iannino

Iannino

Super Alfista
15 Luglio 2020
844
485
109
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair 170 cv
Altre Auto
Lancia y 0.9 cambio automatico
Ti scrivo perché vuolevo creare una discussione in merito al mio multiair ho preso l auto pochi mesi fa e già da subito andava a 3 / 3e mezzo faccio il viaggio di ritorno 800km e va sempre peggio all arrivo vado dal meccanico che risolve cambiando 4 iniettori e dicendomi che il motore è decompresso praticamente ha fatto un test e risulta che il 2 è 3 pistone hanno una compressione al di sotto della metà.i dice che va aperto il motore per scoprire cos ha .e mi ha diagnosticato una spesa si 1300 euro se va bene perché aprendo va fatta la distribuzione e annessie rettifica di valvole e testata più la problematica, magari un pidtonee se non due da cambiare ... non so che fare . L auto ha 136.000 km
Se vuoi, la discussione la puoi continuare qui oppure crearne 1 tua, come preferisci.
Ciò che ti ha prospettato il meccanico è stranamente dal costo basso vista la somma di interventi.
Ti chiedo alcuni dettagli per cercare di capire meglio la situazione:
1) cosa ha detto colui che ti ha venduto l'auto, avevano fatto il "tagliando" (olio motore, pastiglie freni o cos'altro?)
2)hai verificato il colore dell'olio se è molto nero oppure è ancora bello trasparente?
3)quanti km hai percorso fin'ora?
4)gli iniettori sostituiti sono della benzina o GPL?
Non l'ho capito.
Mi è venuto questo dubbio in quanto è la prima volta che sento dire che sul benzina qualcuno ha avuto problemi con gli iniettori.
5)Tutto'ora la macchina continua ad andare a "3 cilindri e mezzo"? Perché in questo caso cosa avrebbe risolto?
6)il problema era costante, prima dell'intervento del tuo meccanico, oppure si presentava in determinati momenti della marcia?(ovvero, subito dopo l'accensione e poi scompariva a motore caldo, oppure si ripresentava ma sporadicamente a motore caldo?)
7)ormai avrai percorso almeno 2 o 3000 km, hai notato un calo del livello dell'olio e/o del liquido refrigerante?
8)Sul display dell'auto è mai comparso il segnale di avaria motore e se si, in quale condizione si presenta?
9)come si presenta il terminale di scarico?
Pulito, nero fuliggine, viola?
10) c'è fumosità allo scarico a motore caldo?

Se ora la macchina non va piu a "3 e mezzo", il test di compressione è veritiero, (ovvero manca compressione nei cilindri citati) e in questo caso lo smontaggio dei pistoni si rende probabilmente necessario.
Qui si tratta di capire se i cilindri sono rigati, magari a seguito di un tentativo di grippaggio (e si ottiene con un minimo di tecnologia, ovvero con una comunissima sonda munita di telecamera infilata dal buco della candela).
Se si tratta solo di segmenti incollati si possono estrarre solamente i pistoni e sistemare i segmenti, senza smontare la testata che credo non c'entri proprio nulla (questo per limitare il costo dell'intervento)
Se i cilindri non sono rigati si può tentare prima con un lavaggio, mi sembra ad idrogeno (mi devo documentare meglio)dicono che è efficace per rimuovere incrostazioni.
Un'altra tentativo potrebbe essere quello di mettere a motore fermo, caldo, del disincrostante, attraverso il foro candela e muovendo il motore manualmente (lentamente)si cerca di farlo distribuire lungo la canna e di conseguenza sui segmenti e lasciarlo agire per molte ore, magari rabboccandolo se penetra verso la coppa.
Ovvio che se il disincrostante passa nella coppa occorrerà fare un cambio olio e meglio ancora, un bel lavaggio motore con additivo.
Tutto questo, dando per buono quanto detto dal meccanico ma alternativo alla sua soluzione.
Sono interventi da basso costo ma vanno effettuati dall'utente, perché il meccanico va pagato e il suo tempo preferisce impiegarlo in cose dal risultato certo, anche se spesso sono interventi che si possono risolvere con interventi meno invasivi da quelli che ti ha descritto.
Lo so qualcuno troverà da ridire....
A loro lascio formulare consigli migliori!
 
  • Like
Reactions: mauretto 60

Mrk89

Alfista principiante
18 Ottobre 2021
38
10
9
Regione
Campania
Alfa
Giulietta
Se il multiair lavora male è normale che da problemi di comprensione prima di fare lavori grossi e meglio che provi come spiegato a fare un lavaggio olio motore ecc.. poi eventualmente sostituire modulo e alla fine fare lavori sulla testata ma e difficile che si hanno problemi sulla testata potrebbe bruciare la guarnizione testa ma è abbastanza raro e comunque in quel caso auto mangia acqua ha problemi di temperatura ecc…
Il meccanico alzando l auto mi ha detto che sembra come se la testata sia già stata aperta infatti pensava che l auto avesse avuto un impianto gpl montato ,a il pianale nin ha traccia di ciò e neanche sul vecchio documento di proprietà... non so se spenderci ANCORA soldi sopra , o venderla e passare ad una quadrifoglio più in la
 

Iannino

Super Alfista
15 Luglio 2020
844
485
109
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair 170 cv
Altre Auto
Lancia y 0.9 cambio automatico
Il meccanico alzando l auto mi ha detto che sembra come se la testata sia già stata aperta infatti pensava che l auto avesse avuto un impianto gpl montato ,a il pianale nin ha traccia di ciò e neanche sul vecchio documento di proprietà... non so se spenderci ANCORA soldi sopra , o venderla e passare ad una quadrifoglio più in la
Non voglio fare la parte dello "jellatore" e prendendo per buona la "professionalità" e "intuizione" del meccanico, quindi potrebbe essere stato montato un motore proveniente dallo sfascio e per questo dà l'impressione che avesse precedentemente impianto a GPL;
Ma in questo caso dovrebbe fare testo, (più che l'impressione) 4 tappi sui collettori di aspirazione per chiudere i punti presa del GPL sul motore. ( E se sono stati montati i collettori precedenti dovrebbe essere rimasta traccia.
L'auto è tua, quindi libero di farci quello che vuoi...compreso girare con un "discreto" cavallo da corsa azzoppato o svenderla per prendere un purosangue che ti chiederà costi quasi raddoppiati di manutenzione (e meccanici ancora meno competenti di quelli che hai trovato fin'ora)
Io al tuo posto (se non fossi in grado a farlo in prima persona), avrei fatto verificare le cose che comportano la spesa minima (che ti sono state suggerite).
Buona scelta!
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente