Parrot MKi9000 - Rifilessioni dopo 1 anno di uso.

Discussione in 'Radio e Navigazione' iniziata da brambil, 27 Gennaio 2011.

  1. Possiedo ed uso da oltre un anno il Parrot MKi 9000, ho deciso di condividere le impressioni d'uso, pregi e difetti.

    Premessa
    La serie MKi di Parrot si presenta come l'evoluzione del semplice concetto di vivavoce, integrando nella centralina anche una parte multimediale. Tutti i kit MKi sono in grado di gestire correttamente -oltre alla funzione vivavoce- sorgenti audio via: Bluetooth A2DP, Aux-in (jack), USB e Ipod.
    La serie MKi è differenziata a seconda dello schermo, assente nel MKi9000, Oled nel MKI9100, a Colori multimediale nel MKi9200.

    Parrot MKi9000 - Presentazione.
    Scheda informativa: http://www.parrot.com/pdf/mki9000_it.pdf
    Scheda tecnica del sito Parrot.it

    Nella scatola troverete:
    - Cavo con ingressi USB, Jack, Ipod-Iphone.
    - Microfono esterno
    - Cablaggi ISO.
    - Centralina Parrot.
    - Telecomando remoto senza fili con supporto adesivo e cinghia per volante.

    Questo modello, entry-level, non ha lo schermo ma (quasi) tutte le funzionalità dei fratelli maggiori. A livello hardware, apparentemente, è identico. Sul box sono presenti i collegamenti per gli schermi dati in dotazione ai fratelli maggiori. Il software, invece, è differente ed ottimizzato (molto bene, devo dire) per la gestione solo in via vocale.
    Non ho effettuato test sulla possibilità di flashare il firmaware delle versioni superiori su questa ed installarvi un monitor acquistabile a ricambio/usato, ma intendo farlo.

    Telefonia bluetooth
    Per quel che riguarda la parte telefonica Parrot è il leader, e si vede. Perfetta. Efficiente, rapida ed intuitiva. Non si sente assolutamente la mancanza del monitor, a patto di avere il sistema in lingua Italiana (se non presente si scarica gratuitamente dal sito e si installa con una chiavetta bluetooth, facile e veloce).
    • Ad ogni connessione il Parrot controlla che la sua rubrica interna sia sincronizzata con quella del telefono.
    • Con il Text-to-speach si può chiamare semplicemente pronunciando una parte del nome memorizzato. Io salvo tutti i miei contatti in rubrica nel modo: Nome Soprannome Cognome. Per molti mi è sufficiente pronunciare il soprannome, o nome e cognome. Se ci sono dei duplicati (per esempio dico "Francesca" ed in rubrica ci sono più contatti che si chiamano "Francesca" il sistema chiama la prima in ordine alfabetico. Personalmente lo trovo scomodo).
    • Se un contatto ha più numeri di telefono memorizzati (casa,ufficio,cellulare: massimo 1 per ogni tipologia, però). Il sistema chiede quali si desidera utilizzare. E' possibile definire questo già in partenza. Es. "Francy Rossi cellulare"
    • Mentre compone il numero il sistema dice chi sta chiamando, qualora fosse sbagliato premendo il simbolo rosso sul pulsantino viene annullato prima della composizione.
    • Non legge/Scrive SMS, neanche se il telefono è abilitato a farlo.

    Multimedialità
    Sotto questo punto di vista la mancanza del monitor si avverte molto.
    USB
    Collegando una chiavetta USB al presa fornita il sistema riproduce i file mp3 in essa contenuti. Non è assolutamente schizzinoso in fatto di chiavette, come dimensioni e/o tipologia: legge anche quelle che utilizzano come supporto di memoria le schede SD/MicroSD.
    Parrot non dichiara, ed io ancora non ho capito esattamente, pur avendo fatto svariati test, quante cartelle/sottocartelle gestisca. Attualmente propendo per credere che si fermi a leggere le prime 30 directory senza problemi di livelli, ma ogni livello è una directory differente. Per esempio: 10 directory con 2 sotto directory ognuna o 30 directory senza sotto-directory. 1 directory con 29 sottodirectory. Accetta anche file nella root.
    Il difetto principale, secondo me, è che il sistema riproduce i file con una modalità random totale e non è possibile impostare playlist. Se nella stessa chiavetta ci sono sia brani rock che di elettronica potreste trovarveli miscelati nel peggiore dei modi.
    Inoltre pare avere la preferenza per alcuni brani, ovvero 1 o 2 brani che vengono riproposti con una frequenza snervante a scapito di altri che vengono ignorati. Eliminando alcuni file dalla chiavetta quelli prima totalmente ignorati protrebbero divenire tra i più comuni.
    Ho appurato soltanto che non si tratta di un limite di brani massimo che il sistema riesce a gestire e neanche di un tempo di riproduzione globale massimo.
    I file mp3 vengono letti ritengo tutti, senza problemi di codifiche, i (pochi) che mi hanno dato problemi suppongo si fossero corrotti nella copiatura in quanto anche alcuni player a pc non volevano leggerli.
    Con il comando remoto si può passare al brano successivo ed a quello precedente, che hanno una soluzione di continuità di +1 e -1 rispetto al brano attuale.
    I modelli con schermo sono in grado di navigare per cartelle, ma non ho informazioni in merito alla gestione delle playlist.

    IPOD e altri prodotti Apple (escl. iPod shuffle)
    Una volta impostata la playlist dall'apparecchio col comando remoto si può avanzare e tornare indietro a piacimento. Non si può cambiare playlist (a differenza dei modelli con schermo).

    Aux-in
    La presa jack, come noto, preleva solo il segnale audio. Posso dire soltanto che la qualità è buona ed il cavo risulta ben schermato.

    Collegamento all'autoradio/impianto dell'auto
    Parrot consiglia di interporre l'apparecchio tra la sorgente e le casse utilizzando i connetori ISO forniti. Personalmente ho trovato le doti di amplificazione della stessa assai scarse, non avendo il Cd-Changer sulla mia auto ho utilizzato la presa ad esso dedicata presente sulla mia autoradio di serie.
    Ho sostituito al cablaggio iso per le casse una presa mini-iso a cui ho ponticellato i piedi del CD-Changer: l'operazione è alla portata di un qualunque amatore con un po' di manualità ed un paio di pinzette.
    In questo modo utilizzando i tasti SRC dell'autoradio posso andare sul CD-Changer ed utilizzare l'amplificatore e l'equalizzatore interni all'autoradio. Si perde il mouting della radio quando suona il telefono: se suona il telefono intanto che ascoltate la radio dovete ricordarvi di premere src prima di rispondere.

    Conclusioni
    Penso che sia un ottimo prodotto per chi è alla ricerca di un ottimo vivavoce bluetooth discreto: non ha schermi a vista che possano indurre in tentazioni ed il telecomando senza fili e si può riporre ed applicare ovunque.
    Il lato multimedialità è per chi ha periferiche già dotate di schermo/configurabili, la presa USB da considerarsi solo uno strapuntino accessorio.
    Non consiglierei di acquistarlo pensando di utilizzare prevalentemente chiavette usb.
    L'utilizzatore a cui più si addice, secondo me, è il possessore di un telefono con bluetooth ed un ipod che saltuariamente voglia la possibilità di utilizzare anche USB e sorgenti jack.
     
    A alberto colella piace questo elemento.
  2. ciao,
    utilissimo post con una serie di spunti interessanti. visto che di parrot ne sai parecchio, provo a chiederti un'info.
    ho fatto installare il mki9000 sulla mia nuova alfa 159sw 1.8 comperata un paio di mesi fa, e devo dire che funziona in modo eccellente. ho pero' l'impressione che, a fronte di variazioni apportate alla rubrica del telefono, le voci modificate vadano ad aggiungersi a quelle già presenti in memoria. me ne sono accorto perchè dopo avere modificato sul telefono un contatto "pippo+" in "pippo c", richiedendo "pippo c" parte effettivamente la chiamata a "pippo c", ma richiedendo "pippo" il parrot mi dice "pippo+, chiamata in corso".
    il numero è ovviamente lo stesso e quindi non è un problema, ma sono rimasto disorientato: nella rubrica del cell (un nokia e51) "pippo c" non è una nuova voce, bensi' "pippo+" modificato.

    c'è un modo per cancellare sul parrot la rubrica indirizzi memorizzata e rimemorizzare da zero quella del telefono? ho letto il manuale ma non fa cenno a una funzionalità di questo tipo. devo eliminare l'associazione col telefono, cambiare nome bluetooth al telefono e riassociarlo?

    grazie per ogni info
    stefano
     
  3. Il modo è ripristinare le impostazioni originarie dovrebbe essere tenendo premuto verde e rosso in contemporanea mentre non ci sono dispositivi associati.
    Spegni e riaccendi e riassoci il telefono da 0, ma non dovrebbe far così. Io quando connetto il telefono al BT mi sincronizza la rubrica eliminando le voci vecchie e correggendo/inserendo.

    Hai l'ultima versione del SW Parrott? Per aggiornare vai sul sito c'è la guida ben spiegata. Quando connetti il telefono ti compare la schermata di sincronizzazione sullo stesso?

    PS: Le tue impressioni di uso coincidono con le mie?
     
  4. #4barninga,4 Febbraio 2011
    Ultima modifica: 4 Febbraio 2011
    ciao, grazie per il suggerimento, provo e ti faccio sapere.
    ho scaricato qualche giorno fa l'aggiornamento dal sito parrot ma non l'ho ancora installato, spero di trovare tempo per entrambe le operazioni nel weekend.

    l'origine del mio problema potrebbe essere legata al modo in cui ho aggiornato recentemente i contatti. a casa ho un mac, che tra le applicazioni fornite col sistema ne ha una (si chiama "address book") dedicata a gestire una rubrica di numeri telefonici e indirizzi email. più che altro per avere un backup dei contatti che ho sul nokia, ho preso l'abitudine di sincronizzare la sua rubrica con quella sul mac.
    qualche giorno fa ho deciso di modificare tutti i contatti in rubrica sostituendo il "+", usato per indicare "visivamente" che si tratta di un cellulare, con " c". dal momento che lavorare sul pc è molto più comodo che sul telefono, ho modificato i contatti in address book e poi ho sincronizzato la rubrica sul nokia. la variazione è stata recepita e le voci sul telefono non sono duplicate. il giorno dopo il parrot ha automaticamente sincronizzato la propria rubrica con quella del nokia, ed è qui che è successo il pasticcio. può darsi che per qualche ragione le voci aggiornate da mac a nokia apparissero come nuove e non come modificate, non saprei di preciso: è stato il primo aggiornamento "massivo" da quando ho l'alfa col parrot; se il problema preesisteva, probabilmente si è presentato a fronte di modifiche isolate e non me ne sono reso conto.

    in effetti, non ho idea di come il protocollo bluetooth gestisca la sincronizzazione: se non fa uso di "flag" a segnalare lo stato di ogni singola voce, la logica del parrot potrebbe semplicemente essere questa:

    - un nominativo presente sul telefono e anche nella rubrica locale va aggiornato se il numero di telefono è cambiato
    - un nominativo presente sul telefono ma non nella rubrica locale deve essere aggiunto

    sembrerebbe mancare una logica del tipo:

    - un nominativo non presente sul telefono ma presente nella rubrica locale deve essere cancellato

    per quanto riguarda le impressioni di utilizzo, condivido pienamente le tue conclusioni. rispetto a qualsiasi auricolare, senza cavo e a maggior ragione con cavo, è decisamente un salto in avanti. trovo comodissimo impiegare telefonando il tempo guida, significa "togliersi il pensiero" per quando si può fare altro.

    finora il parrot mi ha dato solo un paio di problemi, direi sporadici:

    - due o tre volte (in un paio di mesi) non c'è stato verso di fargli capire i comandi vocali (compreso il nome da chiamare). dopo avere telefonato selezionando il numero con la "manopolina", per le chiamate successive tutto ha funzionato bene

    - due o tre volte (non coincidenti col problema dei comandi vocali), dopo una chiamata è accaduto che l'autoradio non uscisse più dallo stato "muted", neppure spegnendola e riaccendendola. è stato necessario spegnere e riaccendere il motore. sospetto un problema di installazione, ne parlero' col concessionario alla prima occasione

    infine, una leggera "annoyance" è che, a telefono connesso, qualsiasi operazione effettuata sulla tastiera del medesimo mette per un istante la radio in mute e il bip del tasto viene riprodotto tramite gli altoparlanti. credo dipenda dal fatto che il nokia vede il parrot come auricolare bluetooth. può essere noioso, ma non rappresenta un vero e proprio problema.

    a presto
    stefano
     
  5. ha funzionato. ho aggiornato il firmware e riaccoppiato il telefono. adesso la rubrica del parrot corrisponde a quella del telefono.
    grazie per l'aiuto.
    a presto
    stefano
     
  6. Stavo valutando l'acquisto di questa interfaccia per la mia 147 del 2001 ma con l'autoradio che legge anche gli mp3 e, vista la vostra esperienza, vi volevo chiedere un paio di informazioni sulla parte audio.

    Collegando l'iPod alla interfaccia Parrot viene supportata la memoria del punto del file mp3 che si stava ascoltando? Chiedo questo perché l'autoradio di serie della 147 quando si inserisce un cd con i file mp3 ogni volta che si riaccende l'auto inizia a riprodurre il file mp3 dall'inizio, cosa scomoda con lunghi file mp3 relativi a podcast o conferenze.

    Il secondo quesito è se collegando sempre l'iPod con il connettore apposito questo viene sempre messo sotto carica, o se c'è la possibilità di non caricarlo. Ho infatti paura che tenendolo sempre collegato al Parrot e sempre sotto carica, la batteria dell'iPod alla lunga ne risenta.

    Grazie per le informazioni.
     
  7. Riprendo la discussione...
    Che voi sappiate questo sistema è compatibile con l'autoradio bose montata sulle GT del 2004? Cioè ha il sistema ISO oppure c'è bisogno del cavo adattatore?

    Grazie! :)
     
  8. Io ho il mki9200o sulla 147 che monta lo stesso identico BOSE della GT, gli ISO sono gli stessi si monta senza problemi. Nel caso che dopo il montaggio tu avverta un lieve fischio alle casse ti basta collegare il cavo di mute-in dell parrot alla radio ( sulle istruzione c'è un semplice schema che spiega tutto)
     
  9. Grazie gentilissimo!
    Quanto è utile avere la versione col display? Considera che il mio utilizzo sarà principalmente di collegarlo in bluetooth al cellulare che ho sempre in vista sotto allo specchio retrovisore... Quindi credo che posso vedere da lì tutto quello di cui ho bisogno, a meno che il display non serve anche per altre cose che non mi vengono in mente :)
     
  10. Ma guarda il cellulare non lo guardo praticamente più (salvo quando sono fermo per leggere gli SMS) visto che il parrot ha la chiamata vocale. Il display più che altro è comodo per scorrere rapidamente le canzoni, io ad esempio uso praticamente sempre o una penna USB da 16GB o un iPod di pari capacità e il fatto che si possano scorrere velocemente i brani nello stesso modo in cui li si scorrono sull'ipod mi è molto ma molto comodo. Inoltre anche se butti tutte le canzoni alla rinfusa in una sola cartella ma nelle info del brano sono indicate artista e album allora ci pensa lui a dividere tutto. Nel 9200 hai anche la presa per leggere le SD e inoltre sul display vengono visualizzate le copertine degli album, devi decidere tu quale versione preferisci, fossi in te prenderei una versione col monitor.