Sostituzione sensore ibs

Sulla mia non succede niente, ho 14.1 V fissi , sia in accelerazione,sia in rilascio. A dire il vero dopo 30 minuti si accende la spia sello s&s , ma solo con il disattivatore sello S&S disattivato.
 
Volevo segnalarvi che sarebbe il caso di ricaricare bene la batteria almeno due volte l'anno scollegando il cavo negativo della vettura. Questo dovrebbe garantirvi una batteria che funziona bene a lungo. L'alternativa è staccare l'alimentazione dell'ibs per un paio di giorni e poi ricollegarlo.
 
  • Like
Reactions: gigivicenza
Volevo segnalarvi che sarebbe il caso di ricaricare bene la batteria almeno due volte l'anno

Ci sono evidenze scientifiche per affermare la necessità di caricare la betteria almeno due volte all'anno?

Ci sono altri riti che ne possano prolungare la durata? 🤣
 
Volevo segnalarvi che sarebbe il caso di ricaricare bene la batteria almeno due volte l'anno scollegando il cavo negativo della vettura. Questo dovrebbe garantirvi una batteria che funziona bene a lungo. L'alternativa è staccare l'alimentazione dell'ibs per un paio di giorni e poi ricollegarlo.
Chiedo per sicurezza a chi magari lo ha fatto: staccando il connettore IBS non è che poi mi restano errori non cancellabili se non con strumento? Chiedo perché con i primi freddi ho avuto un paio di errori in accensione al mattino e sento che l'avviamento non è così "pronto" come prima. La batteria credo sia la sua originale e pertanto avrà circa 5 anni e mezzo. Avrei intenzione di cambiarla a breve, ma non avendo tempo sto periodo, magari staccando l'IBS me la carica un poco di più...
 
Ho scollegato ieri l'ibs, ma noto un comportamento sulla ricarica un po' strano. O almeno non l'ho mai letto qua sul forum.
Con ibs collegato, durante la marcia rilevavo sulla batteria una tensione di 14.4V circa.
Scollegando l'ibs, la tensione non sale mai oltre i 13.7V... E' vero che in questa condizione lo s&s è disabilitato e funziona correttamente il lunotto termico, però adesso ho il dubbio che la batteria venga ricaricata meno di prima!
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
La batteria credo sia la sua originale e pertanto avrà circa 5 anni e mezzo. Avrei intenzione di cambiarla a breve, ma non avendo tempo sto periodo, magari staccando l'IBS me la carica un poco di più...

Cambia la batteria e vivi sereno.... ;)
 
  • Like
Reactions: ciomauro e Hyper75
Ciao a tutti, dovendo caricare la batteria con il mantenitore di carica mi chiedevo se fosse necessario scollegare sensore il ibs.
Mi verrebbe da pensare che ad auto spenta non entri in funzione..confermate?
 
Ciao a tutti, dovendo caricare la batteria con il mantenitore di carica mi chiedevo se fosse necessario scollegare sensore il ibs.
Non è necessario. Se colleghi il mantenitore a valle dell’ibs (tipo sulla vite dell’ibs o sulla presa nel cofano) il sensore registrerà la carica.
Se ti colleghi sui poli della batteria invece l’ibs non se ne accorgerà.
Mi verrebbe da pensare che ad auto spenta non entri in funzione..confermate?
È sempre attivo
 
  • Like
Reactions: Kelkome
Non è necessario. Se colleghi il mantenitore a valle dell’ibs (tipo sulla vite dell’ibs o sulla presa nel cofano) il sensore registrerà la carica.
Se ti colleghi sui poli della batteria invece l’ibs non se ne accorgerà.

È sempre attivo
D’accordo grazie mille
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Alla mia Stelvio per natale ho regalato una batteria nuova. Avevo su ancora l'originale con quasi sei anni sul groppone (auto sempre fuori) e da un po' di tempo la sentivo un poco "stanca" in accensione e qualche volta spia motore accesa...
Meglio prevenire che restare a piedi.
Unico inconveniente... Ha ricominciato a funzionare lo start&stop... o_O
 
  • Haha
Reactions: danardi