Ricarica batteria Stelvio 210 cv

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
14,611
3,922
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
i. Devo avere qualche accorgimento durante lo scollegamento?

Staccalo dalla rete domestica e scollega i singoli cavetti....
Occorre subito fare un avvio motore per "far leggere" alla vettura il nuovo stato della batteria, o è superfluo?
E' superfluo anche perchè una sola accensione non è in grado di valutare lo stato della batteria.
Magari può essere utile per verificare che nei due mesi di sosta non sia successo nulla...
 
  • Like
Reactions: Alexcorbetta

Alexcorbetta

Alfista principiante
28 Gennaio 2022
225
44
29
SW Infot
132
UserMan
128
Mappa
12
Regione
Lombardia
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 JTD 190 cv
T
Staccalo dalla rete domestica e scollega i singoli cavetti....

E' superfluo anche perchè una sola accensione non è in grado di valutare lo stato della batteria.
Magari può essere utile per verificare che nei due mesi di sosta non sia successo nulla...
Ti ringrazio per la risposta. Cosa intendi per verificare che in due mesi non sia successo nulla? :oops:
 

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
14,611
3,922
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
T

Ti ringrazio per la risposta. Cosa intendi per verificare che in due mesi non sia successo nulla? :oops:

Due mesi completamente scarica, se la batteria è già vecchia, potrebbe diminuirne le prestazioni ed impedire l'avviamento ancorchè carica.
Averla ricaricata non implica necessariamente che possa avviare l'auto ecco perchè a fine carica magari un avviamento di prova ci può stare. ;)
 
  • Like
Reactions: Alexcorbetta

Alexcorbetta

Alfista principiante
28 Gennaio 2022
225
44
29
SW Infot
132
UserMan
128
Mappa
12
Regione
Lombardia
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 JTD 190 cv
Staccalo dalla rete domestica e scollega i singoli cavetti....
Prima il negativo e poi positivo.. corretto?
Due mesi completamente scarica, se la batteria è già vecchia, potrebbe diminuirne le prestazioni ed impedire l'avviamento ancorchè carica.
Averla ricaricata non implica necessariamente che possa avviare l'auto ecco perchè a fine carica magari un avviamento di prova ci può stare. ;)
Farò questa prova ma la vettura non aveva la batteria completamente scarica, sono riuscito a farla partire dopo la sosta forzata.. La mia paura potrebbe essere l'inattività di 3 settimane ad Agosto. Se non ci sono rischi la lascerei attaccata al mantenitore durante l'inattività..
 

Doctor T

Alfista principiante
27 Agosto 2019
106
63
29
Regione
Puglia
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 d 210 CV
Dopo due mesi di fermo forzato della vettura, sabato ho messo sotto carica la Stelvio ed è sembrato tutto ok.
La fase di check è durata qualche secondo e poi è andata in modalità charge. Ora è ancora sotto carica, la scollegherò questa sera, presumo sia andata in modalità "care" ormai. Devo avere qualche accorgimento durante lo scollegamento? Occorre subito fare un avvio motore per "far leggere" alla vettura il nuovo stato della batteria, o è superfluo?
Grazie a tutti in anticipo
Non è necessario staccare il caricabatterie/mantenitore di carica intelligente appena teemina la carica, basta staccarlo prima di prendere l'auto pee uscire. Il caricabatterie ctek mxs 5.0 start & stop, una volta terminata la carica va su care, che è una sorta di stendby. Come ho già detto, prima di staccare i morsetti dai poli della batteria o dai due elettrodi + e - riportati sotto il cofano motore, è consigliabile staccare la spina del ctek. Non occorre fare subito un avvio del motore, anzi, secondo me è peggio. Un motore moderno e supercatalizzato come il diesel (ma anche il benzina) di Stelvio è meglio non accenderlo solo per pochi minuti o tenerlo al minimo per troppo tempo, perchè i catalizzatori per funzionare bene e per non intasarsi hanno bisogno di scaldarsi molto e l'egr al minimo fa passare più gas esausti (e oleosi) nel collettore di aspirazione, favorendone l'imbrattamento.
Il Ctek lo puoi lasciare attaccato anche per mesi interi senza problemi. Quando la batteria è carica lui stacca da solo, per poi riattaccare se roscontra un calo della batteria. Stai tranquillo.
 
  • Like
Reactions: Alexcorbetta

Alexcorbetta

Alfista principiante
28 Gennaio 2022
225
44
29
SW Infot
132
UserMan
128
Mappa
12
Regione
Lombardia
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 JTD 190 cv
Non è necessario staccare il caricabatterie/mantenitore di carica intelligente appena teemina la carica, basta staccarlo prima di prendere l'auto pee uscire. Il caricabatterie ctek mxs 5.0 start & stop, una volta terminata la carica va su care, che è una sorta di stendby. Come ho già detto, prima di staccare i morsetti dai poli della batteria o dai due elettrodi + e - riportati sotto il cofano motore, è consigliabile staccare la spina del ctek. Non occorre fare subito un avvio del motore, anzi, secondo me è peggio. Un motore moderno e supercatalizzato come il diesel (ma anche il benzina) di Stelvio è meglio non accenderlo solo per pochi minuti o tenerlo al minimo per troppo tempo, perchè i catalizzatori per funzionare bene e per non intasarsi hanno bisogno di scaldarsi molto e l'egr al minimo fa passare più gas esausti (e oleosi) nel collettore di aspirazione, favorendone l'imbrattamento.
Il Ctek lo puoi lasciare attaccato anche per mesi interi senza problemi. Quando la batteria è carica lui stacca da solo, per poi riattaccare se roscontra un calo della batteria. Stai tranquillo.
Tutto chiaro, ti ringrazio per i suggerimenti :)
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente